La pratica del Reiki è molto semplice e non richiede come molti possono pensare delle abilità particolari

La pratica del Reiki è molto semplice e non richiede come molti possono pensare delle abilità particolari.
Già durante i seminari di 1° livello viene insegnato agli allievi come posizionare le mani per trattare se stessi e gli altri.

Prima di proseguire desideriamo chiarire la terminologia utilizzata quando parliamo di trattamenti di Reiki per rendere più chiaro e comprensibile il nostro discorso.
Il reikista è colui che ha partecipato ad un seminario di Reiki e grazie alle attivazioni operate dal Maestro è ora in grado di canalizzare l”Energia Universale per trattare se stesso o gli altri.
Le persone che ricevono Reiki non sono dei pazienti, come per la medicina ufficiale, bensì dei riceventi. Il reikista, sia esso di 1° livello come di 3° livello, a differenza di un medic

La pratica del Reiki è molto semplice e non richiede come molti possono pensare delle abilità particolari.
Già durante i seminari di 1° livello viene insegnato agli allievi come posizionare le mani per trattare se stessi e gli altri.

Prima di proseguire desideriamo chiarire la terminologia utilizzata quando parliamo di trattamenti di Reiki per rendere più chiaro e comprensibile il nostro discorso.
Il reikista è colui che ha partecipato ad un seminario di Reiki e grazie alle attivazioni operate dal Maestro è ora in grado di canalizzare l”Energia Universale per trattare se stesso o gli altri.
Le persone che ricevono Reiki non sono dei pazienti, come per la medicina ufficiale, bensì dei riceventi. Il reikista, sia esso di 1° livello come di 3° livello, a differenza di un medico le cui capacità sono un prodotto della sua conoscenza e abilità personale, è solo un umile e semplice canale dell”Energia Universale.

Solitamente la pratica del Reiki ci insegna che per “far conoscere” ad una persona l”Energia Universale si inizia dai cosiddetti “trattamenti lunghi” chiamati anche i “4 Trattamenti”. I 4 trattamenti sono il corrispettivo delle 4 attivazioni che riceve l”allievo di Reiki durante un seminario di 1° livello. Così il primo trattamento rappresenta il “contatto con l”energia”, il secondo “il riempimento dell”Energia”, il terzo la cosiddetta “reazione omeopatica” e il quarto “l”inizio della guarigione”. Secondo la nostra Scuola di Reiki il tempo per ciascuno dei 4 trattamenti lunghi è di circa 1 ora e 20 minuti.

Esistono altri tipi di trattamenti, oltre al trattamento lungo, che vengono spiegati e provati durante i nostri seminari di 1° livello di Reiki. Partecipando, impareremo anche il trattamento su se stessi, o autotrattamento, il trattamento sui chakra ed il trattamento per il dolore. Trattamenti che possono durare dai 15 minuti ad un ora e quaranta.

Mentre il primo livello di Reiki lavora principalmente sul piano fisico anche se agisce comunque su quello mentale e spirituale, con il secondo livello andremo a lavorare maggiornamente sul piano mentale effettuando agli altri quello che viene chiamato proprio “trattamento mentale” e potremo curare anche a distanza.

o le cui capacità sono un prodotto della sua conoscenza e abilità personale, è solo un umile e semplice canale dell”Energia Universale.

Solitamente la pratica del Reiki ci insegna che per “far conoscere” ad una persona l”Energia Universale si inizia dai cosiddetti “trattamenti lunghi” chiamati anche i “4 Trattamenti”. I 4 trattamenti sono il corrispettivo delle 4 attivazioni che riceve l”allievo di Reiki durante un seminario di 1° livello. Così il primo trattamento rappresenta il “contatto con l”energia”, il secondo “il riempimento dell”Energia”, il terzo la cosiddetta “reazione omeopatica” e il quarto “l”inizio della guarigione”. Secondo la nostra Scuola di Reiki il tempo per ciascuno dei 4 trattamenti lunghi è di circa 1 ora e 20 minuti.

Esistono altri tipi di trattamenti, oltre al trattamento lungo, che vengono spiegati e provati durante i nostri seminari di 1° livello di Reiki. Partecipando, impareremo anche il trattamento su se stessi, o autotrattamento, il trattamento sui chakra ed il trattamento per il dolore. Trattamenti che possono durare dai 15 minuti ad un ora e quaranta.

Mentre il primo livello di Reiki lavora principalmente sul piano fisico anche se agisce comunque su quello mentale e spirituale, con il secondo livello andremo a lavorare maggiornamente sul piano mentale effettuando agli altri quello che viene chiamato proprio “trattamento mentale” e potremo curare anche a distanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*